LA TENDARREDO - Tessuti, tende e tendaggi, a Modena. La Tendarredo, specializzata nella creazione e confezione di tende e tendaggi Mehler para swela tende reggio emilia carpi mirandola sunsilk subissati soltis sattler sata pratic materya callegari kadeco irisun giovanardi gibus gardisette gamma frama ferrari dickson cipratex ciesse cavagna casavalentina altmann e roys ado via roma, 60 verelux trevira tende e tendaggi tende da sole modena e reggio mirandola carpi correggio per interni ed esterni, arredamento tende interni e tende esterni tende da sole tende per capannoni tendaggi per case tende classiche per locali pubblici complementi di arredo e arredi arredare casa | Ecobonus
19071
post-template-default,single,single-post,postid-19071,single-format-standard,bridge-core-1.0.2,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-18.0.7,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Ecobonus

Ecobonus

Come funziona l’Ecobonus 65% 2015

È possibile ottenere una detrazione del 65% della spesa effettuata per gli interventi di riqualificazione energetica di edifici esistenti. Comprese le opere di installazione di Schermature Solari

Questo significa che sarà possibile usufruire delle detrazioni per le seguenti categorie:
tende da sole, tende per lucernari, tende per serre, tende a bracci, tende per facciate, tenda da facciata a rullo, tende a veranda, tende a pergola, cappottine, zanzariere e tende antinsetto, schermi solari mobili, veneziane esterne in alluminio, frangisole, chiusure oscuranti, persiane, scuri, tapparelle.

Requisito fondamentale per beneficiare delle agevolazione è che il prodotto sia attaccato o appoggiato alla parete in prossimità a una superficie vetrata, che serva quindi a schermare dal sole porte a vetri o finestre. La schermatura deve essere mobile, deve cioè potersi aprire e chiudere e quindi modulare la schermatura dal sole.

Possono usufruire della detrazione:
Le persone fisiche, compresi gli esercenti e professionisti
• I titolari di diritto reale sull’immobile
• I condomini, per gli interventi sulle parti comuni condominiali
• Gli inquilini
• Coloro che hanno l’immobile in comodato
• I contribuenti che conseguono reddito d’impresa (persone fisiche, società di persone, società di capitali)
• Le associazioni tra professionisti
• Gli enti pubblici e privati che non svolgono attività commerciale

Per i soggetti privi di partita iva è necessario, inoltre, effettuare il pagamento tramite bonifico bancario.